Lovanio

Iconografie pirandelliane
Immagini e cultura visiva nell’opera di Luigi Pirandello


Università di Lovanio (KU Leuven), 8-9 giugno 2017

Organizzazione: Sidney Cardella, Bart Dreesen, Carmen Van den Bergh, Bart van den Bossche


Download: Call for Papers    Programma 


Dedicando un convegno al tema delle Iconografie pirandelliane, gli organizzatori intendono esplorare le molteplici prospettive offerte da una riflessione approfondita su immagini e cultura visiva nell’opera pirandelliana. I relatori sono invitati ad affrontare il tema del convegno nelle sue diverse sfaccettature e declinazioni, nei suoi vari usi e significati, tenendo presente in particolare una delle seguenti problematiche:

1. a livello del processo creativo

– il ruolo delle “immagini” generate dal “libero movimento della vita interiore” (secondo la definizione nel saggio sull’umorismo) nella costruzione di personaggi, e più in generale nel processo creative;
– le immagini mentali nel loro rapporto di tensione e articolazione con il linguaggio, e il ricorso a strategie retoriche e narrative per dare maggiore concretezza a tali immagini;

2. a livello dell’opera

– il ruolo di immagini specifiche (fotografie, disegni, incisioni, quadri,…, anche nella loro materialità di “oggetto” o “supporto”) nello sviluppo narrativo e drammatico delle singole opere pirandelliane;
– l’impiego di macchine, apparecchi e tecnologie visive (occhiali, canocchiali, …) nelle singole opere pirandelliane;
– l’uso a scopo persuasivo e argomentativo di immagini concrete, ad es. per rendere più convincenti riflessioni di carattere generale;
– la dimensione visiva della messinscena delle opere teatrali;
– la corporeità dell’attore rispetto al personaggio;
– la “traduzione” dell’opera pirandelliana in mezzi di comunicazione visiva (cinema, fumetti,…);

3. a livello della gestione dell’opera e ricezione

– le immagini di Pirandello nello spazio letterario: la costruzione di un’immagine discorsiva di sé (ethos) da parte dell’autore, legato a (1) la diffusione e la circolazione dell’immagine di Pirandello autore nello spazio pubblico (posture) e (2) la nascita di una vera e propria iconografia pirandelliana, in particolare in rapporto ad alcune opera;
– l’uso di immagini nella diffusione dell’opera pirandelliana (copertine, pubblicità, manifesti,…);
– immagini, contemporanee e a posteriori, costruite dalla critica e la loro interazione con la creazione e la ricezione delle opere di Pirandello.

 

Proposte di comunicazione vanno inviate entro il 31 gennaio a
bart.vandenbossche@arts.kuleuven.be

 

Comitato scientifico

Dominique Budor (Université Sorbonne Nouvelle – Paris 3)
Paola Casella (Universität Zürich)
Will Friederichs (Stichting Luigi Pirandello, Helmond)
Monica Jansen (Universiteit Utrecht)
Alessandra Sorrentino (Ludwig Maximilians Universität München)
Costantino Maeder (Université Catholique de Louvain)
Daragh O’ Connell (University College Cork)
Carmen Van den Bergh (KU Leuven)
Bart Van den Bossche (KU Leuven)

Comitato organizzatore

Sidney Cardella
Bart Dreesen
Carmen Van den Bergh
Bart Van den Bossche

Informazioni: bart.vandenbossche@arts.kuleuven.be; sidney.cardella@arts.kuleuven.be;
Tel. ++32 16 32 48 36
www.mdrn.be